Unboxing & Impressions: Empire Ears & Astell&Kern Odyssey

Unboxing e impressioni: Empire Ears e Astell&Kern Odyssey

È ora

Il nuovo Odyssey Flagship In-Ear di Empire Ears e Astell&Kern è qui e per aumentare ulteriormente l'attesa, EE e AK hanno condiviso alcune immagini di unboxing che non ho voglio trattenerti.


Ultima possibilità

Piccolo promemoria: la nostra promozione pre-ordine per Odyssey (-300 CHF) e SP3000 DAP (-300 CHF) termina non appena i dispositivi sono disponibili, il che dovrebbe avvenire entro la fine della settimana. Se vuoi avere questi due fantastici dispositivi a un prezzo inferiore, dovresti prenderli presto. 😉

AK and EE Odyssey
AK and EE OdysseyAK and EE OdysseyAK and EE OdysseyAK and EE Odyssey

E...

ecco alcune mie nuove foto

Empire-Ears-and-Astell&Kern-OdysseyEmpire-Ears-and-Astell&Kern-OdysseyEmpire-Ears-and-Astell&Kern-OdysseyEmpire-Ears-and-Astell&Kern-Odyssey

Allora come suona?

Nei prossimi giorni aggiungerò impressioni del suono dell'Odissea a questo blog e lo confronterò anche con Empire Ears Odin, perché credo che questi due siano i più grandi contendenti nella battaglia per la corona del suono.

Tutte le impressioni sono mie e si basano di conseguenza sui miei sentimenti e preferenze personali (e ovviamente sulle orecchie😅).


Equipaggiamento di prova

Fonte: Cayin N8ii
Cavo: Eletech "Ode to Laura" & Ares II (cavo standard)

Il Cayin N8ii viene utilizzato perché per me è attualmente di gran lunga il DAP (lettore audio digitale) migliore e più flessibile. Il cavo in rame di punta "Ode to Laura" di Element Technology ha già portato l'Odin a nuove vette e migliora anche il suono dell'Odyssey.

Porta cavi?

Sarò onesto, l'inclusione di un cavo Ares II, che Empire Ears utilizza come cavo standard per la maggior parte dei suoi IEM più economici, è un po' una delusione, perché un IEM di punta di questi tempi dovrebbe avere una qualità cavo per abbinare le prestazioni degli in-ears non è limitato. L'Ares II non è un cattivo cavo in termini di suono, ma solo con un buon cavo di aggiornamento l'Odyssey può dimostrare pienamente i suoi punti di forza. Inoltre, l'usabilità dell'Ares non è delle migliori, perché è abbastanza rigido e poco piacevole da usare.

Una volta ho chiesto perché un cavo così "economico" fosse usato per il modello di punta di Empire Ears | Astell&Kern inclusi. Mi è stato detto che originariamente era previsto un cavo 8x, ma è stato rifiutato da AK perché lo hanno trovato semplicemente troppo spesso. Penso che anche gli aspetti relativi ai costi abbiano giocato un ruolo, perché un cavo 8x avrebbe fatto aumentare ulteriormente il prezzo e quindi forse limitato il numero di parti interessate.

Fortunatamente, in Audio Essence offriamo la più ampia selezione di aggiorna i cavi in ​​Svizzera, forse anche in tutta Europa, e ci sono abbastanza prodotti in tutte le fasce di prezzo per scatenare l'Odissea. 😉🙌


Prime impressioni

Come suona quella parte adesso? Ebbene, ad essere sincero, avevo i miei dubbi sul fatto che l'Odyssey potesse essere allo stesso livello dell'Odin o addirittura superarlo, soprattutto perché la collaborazione con Astell&Kern - per usare un eufemismo - mi ha un po' sorpreso.

Posso dare il via libera a questo punto: fortunatamente, le mie preoccupazioni sono state immediatamente dissipate dopo le prime battute della musica! 😵😍

Dopo qualche ora con una Odissea nuova di zecca e non targata e un'ampia varietà di musica, classificherei l'Odissea come segue:

Il rapporto con l'Odino è inconfondibile. L'Odyssey ha tutti i punti di forza dell'Odin, come eccellente dinamica, fantastica risoluzione e riproduzione della voce meravigliosamente naturale.

La riproduzione nell'area superiore medio / acuto è stata "ammorbidita", ma senza perdere nessuno dei dettagli - probabilmente il punto critico più grande dell'Odin è stato rivisto e migliorato 

A questo si aggiunge un basso incredibilmente profondo, "scuoti le ossa" - chiaramente un'eredità del DNA EVO sotto forma del nuovo driver a conduzione ossea e di un palcoscenico più ampio e tridimensionalità, fa apparire la musica più ariosa e spaziale.

Ho avuto un enorme sorriso sulla faccia un paio di volte mentre suonavano le colonne sonore di Mr. Zimmer o Bear McCreary, i cui attacchi di basso mi facevano rizzare i peli del braccio. 😱😱😱

Non voglio sembrare troppo entusiasta, perché una solida recensione ha bisogno di più tempo - tuttavia, sta già diventando evidente che dopo quasi 2 anni esatti il ​​mio precedente indiscusso preferito, l'Empire Ears Odin, probabilmente uscirà subito dovrà accontentarsi del secondo posto.

Odyssey contro Odin

Empire-Ears-and-Astell&Kern-Odyssey

Odyssey e Odin sono molto simili nella tonalità di base.
Ma ci sono sicuramente delle differenze tra i due colossi del suono:

L'Odyssey è più "caldo" dell'Odin, che, sebbene non neutrale, funziona in modo molto più analitico. Diventa particolarmente chiaro nei brani musicali con toni medi e acuti.
L'Odin suona più "brillante" ea volte, con registrazioni meno buone, un po' "sgargiante", mentre l'Odyssey suona un po' "bonamente" qui.

Le voci sono un po' più prominenti con l'Odino che con l'Odissea.
La tonalità naturale e la presenza delle voci sono implementate ugualmente bene da entrambi.

In termini di riproduzione dei dettagli, Odino e Odyssey sono alla pari. La differenza più evidente sta nella spazialità della performance. Qui l'Odissea disegna il palcoscenico più ampio e appare più voluminosa e "più ariosa". Non posso dire se ciò sia dovuto al Bone Conduction Driver o all'accordatura generale.

Il Bone Conduction Driver dell'Odyssey è sicuramente responsabile dei bassi ancora più profondi e potenti rispetto all'Odin. La cosa sorprendente qui è che il basso non copre mai le altre frequenze o (come con l'EVO) a volte diventa semplicemente "troppo importante".

The Odyssey può portare un altro vantaggio nella separazione di voci e strumenti, perché anche qui ha il vantaggio sull'Odino.

Alla fine, solo l'ascoltatore può decidere se Odyssey o Odin è meglio. Tecnicamente, entrambi sono al massimo livello e non puoi davvero sbagliare con nessuno dei due flagship ed essere molto felice per molto tempo!

Personalmente, penso che entrambi i modelli siano semplicemente fantastici e probabilmente li useranno entrambi alternativamente, a seconda della musica e dell'umore.

Empire Ears Odyssey Odin EVO

Un'altra parola sulle differenze fisiche: l'Odyssey è significativamente più grande dell'Odin, anche un po' più grande dell'EVO. Tuttavia, si adatta facilmente alle mie orecchie di taglia media ed è super comodo da indossare.
Un piccolo consiglio: gli auricolari Spintips CP155 sono altamente raccomandati non solo per l'Odin, ma anche per l'Odyssey.

PS L'Eletech "Ode to Laura Cable" e gli Spintips CP155 Ear-Tips sono stati utilizzati per i test con entrambi gli IEM.


Blog più interessanti

Oriolus Szalayi - Recensione di The Vagrant Audiophile

Gioiello della corona - Gioiello audio aromatico

L'uccello: Oriolus Traillii Unboxing

Uccello d'argento: Oriolus Mellianus JP Unboxing

Molto divino - Odino dalle orecchie dell'Impero

I vestiti nuovi dell'imperatore - Kinera Imperial Baldr 2.0 Unboxing

.

0 Kommentare 0

Hinterlassen Sie einen Kommentar

Bitte beachten Sie, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen