Warhaft göttlich - Empire Ears Odin - Audio Essence

Davvero divino - Empire Ears Odin

Intro

L'Odin è Empire Ears (EE) l'ultimo monitor in-ear di prima classe. L'Odin ha ben 11 driver per dispositivo, inclusi non uno ma due subwoofer Weapon 9+ di nuova generazione. L'Odin segna l'estremità superiore della serie X di EE, che si rivolge principalmente agli utenti finali e meno professionisti.

L'Empire Ears Odin è disponibile come modello universale e personalizzato.

Empire Ears Odin


Specifiche

11 driver proprietari, design tribrido:

  • Monitor intrauricolare universale
  • 2 W9 + subwoofer di nuova generazione - sub-bass, bass
  • 5 driver proprietari con armatura bilanciata - 2 medio-basse, 2 medi, 1 medio-alti
  • 4 driver elettrostatici di alta qualità - 2 tweeter, 2 super tweeter
  • Crossover synX a 7 vie
  • EIVEC - Tecnologia di controllo elettrostatico variabile intelligente Empire
  • A.R.C. Tecnologia di attenuazione della risonanza
  • Impedenza: 3 Ohm @ 1kHz
  • Risposta in frequenza: 5 Hz - 100 kHz
  • Sensibilità: 108dB @ 1kHz, 1mW
  • Treccia di rame UPOCC Stormbreaker appositamente realizzata

Commenti

Il mio rapporto di prova è costituito esclusivamente dai miei pensieri, opinioni e impressioni sul prodotto. Tutte le immagini sono state scattate da me, se non diversamente specificato.

Dispositivi di prova

Burson Audio Conductor 3X Reference (fonte principale di test)
Astell & Kern SP1000M DAP < br > Cayin N8 DAP
Cayin N6 II DAP con modulo E02

Selezione musica / playlist di prova

Voci, medi, chitarre acustiche ecc.

Tenacious D - Tenacious D - Boy Wonder
Marily Manson - The Pale Emperor - Day3
Chris Jones - Moonstruck
Sara K. - Inferno o acqua alta - Non posso Stand The Rain, Stars
Ana Tijoux - 1977 - Partir de Cero

Separazione dei canali

Tenacious D - Tenacious D - Kielbasa
NIN - La discesa spirale - Hurt
Johnny Cash - The Basics - Ring of Fire - Stephen Coleman - Colonna sonora della seconda stagione di Westworld - CREAM

Palcoscenico, alti, chitarre elettriche ecc.

Tenacious D - Tenacious D Live - Rise of the Fenix ​​
Alice in Chains - MTV Unplugged - Rooster
Korn - MTV Unplugged - Freak on a Leash
Anneke van Giersbergen - Symphonized - Feel Alive
Howard Shore - Lo Hobbit: un viaggio inaspettato - Blunt the Knives

Dynamics , bass , Subbass

The Diary - The Gentle Storm - Endless Sea |
Wardruna - Runal iodio: Ragnarok - Tyr - Hans Zimmer - Man of Steel OST - View to the Stars - Hans Zimmer - Pearl Harbor OST - Tennessee - Ice Cube - Raw Footage - Gangsta Rap Made Me Thu It
Andreas Vollenweider - Vox - Rocce incantate

Confezione e accessori

La confezione di tutti i prodotti Empire Ears (EE) è più o meno la stessa della mia. mostra coerenza in tutta la gamma. Ottieni una scatola di cartone bianca dal design accattivante con un logo Empire Ears dorato e il nome Odino in lettere dorate. Non è né troppo grande né troppo piccolo e trasuda classe e stile. Consiste in una copertura esterna "a scorrimento" e una scatola interna più stabile.



Non appena aprirai la patella magnetica della scatola, troverai all'interno uno scomparto con brevi istruzioni e un "biglietto di ringraziamento" di EE, che ti congratula per l'ottimo acquisto ;-) Questo è nascosto l'IEM e il cavo pronto per strappare e godersi la musica. Un nobile cassetto sottostante rivela una piastra in alluminio con vari puntali in silicone Final Audio tra cui scegliere. La cosa grandiosa è che Empire Ears non ha solo le taglie standard S, M e L, ma XS, S, M, L e XL, il che significa che hai semplicemente una selezione più ampia di punte che puoi adattare al tuo orecchie.

Dal momento che i miei canali uditivi sono di dimensioni leggermente diverse, questo rende più facile per me ottenere una buona vestibilità. Tuttavia, mi sarebbe piaciuta una selezione di accessori in schiuma, poiché generalmente preferisco la schiuma al silicone. Gli allegati inclusi funzionano bene.

Josh di EE mi ha detto che dopo rigorosi test, i saggi sono stati accuratamente selezionati per la migliore esperienza di suono e comfort e dopo aver avuto molte conversazioni con lui, posso vedere che EE è molto coinvolgente per offrire il meglio possibile prodotto ai tuoi clienti. Ho potuto onestamente sentire questa dedizione, che, almeno per me, rende una buona esperienza di marca.

Ultimo ma non meno importante, riceverai l'elegante custodia Pandora di EE, una capsula in alluminio nero per il trasporto sicuro dei tuoi preziosi in-ear. È costruito come il proverbiale carro armato ed è inciso con il logo Empire e il nome del tuo prodotto.

Qualità di lavorazione e vestibilità

IEM < br>
La qualità costruttiva dell'Odin è, come ci si può aspettare, semplicemente eccellente. Sembrano impeccabili senza cuciture visibili tra il pannello frontale e l'auricolare.

Gli Odino hanno un aspetto molto speciale: a me sembrano solo un gioiello. Anche mia moglie è stata subito entusiasta del design e le ha dichiarate le cuffie più belle che abbia mai visto. Non posso che essere d'accordo: sei stupenda. Brillano alla luce come pietre preziose. Questo look potrebbe non piacere a tutti, ma le foto non rendono loro giustizia. Bisogna vederli dal vivo per apprezzarne l'estetica.

La vestibilità e il comfort sono, almeno per le mie orecchie, molto buoni, per cui il collo piuttosto lungo mi permette una buona tenuta. Pertanto, gli IEM non stanno a filo nelle mie orecchie, ma sporgono di qualche millimetro, il che non è un problema per me.

Cavo

Sembra che EE abbia collaborato con il noto produttore di cavi PW Audio per creare il cavo "Stormbreaker" fornito con l'Odin. L'unico connettore disponibile è bilanciato da 2,5 mm, ma puoi acquistare adattatori da 3,5 mm o 4,4 mm da Empire Ears se ne hai bisogno.



La qualità della lavorazione è eccellente. Il cavo completamente nero, rivestito in tessuto, sembra e si sente molto bene, accentuato dallo speciale Valknut-Y-Split argento CNC, che si abbina molto bene con i frontalini Bifrost di Odin. Visivamente questo è davvero qualcosa di speciale e trovo l'intera combinazione più simile a "indossare gioielli" che semplici cuffie (di solito non indosso mai gioielli).

La flessibilità/usabilità con lo Stormbreaker è abbastanza buona, notevolmente migliore di con il loro cavo Alpha-IV e il rumore del cavo è a un livello piuttosto basso. Tuttavia, ci sono cavi aftermarket che sono ancora migliori. L'unica cosa che è visivamente fastidiosa è il tubo termoretraibile trasparente che viene utilizzato per i ganci sopra le orecchie. Non corrisponde esattamente al resto di questo ottimo cavo, ma non è nemmeno un problema. Tutto sommato, adoro questo cavo e, sebbene disponga di molte opzioni di sostituzione a portata di mano, non oserei sostituirlo con nient'altro.

suono

Dopo aver visto abbastanza l'aspetto mozzafiato dell'Odin, vogliamo vedere se questo aspetto è superato anche da una riproduzione del suono altrettanto mozzafiato!

tonalità generale

Sento la tonalità complessiva di Odin equilibrata, naturale, naturale e, almeno per me, in definitiva soddisfacente. Gli Odin sono stati i primi monitor in-ear in grado di competere (o addirittura superare) il mio stereo di fascia alta. Un anno fa avrei riso di una simile affermazione.

Treble

Le registrazioni dal vivo di chitarre acustiche ed elettriche suonano semplicemente così dal vivo. Posso quasi "assaggiare" le corde. Gli alti generalmente non sembrano spingere in avanti per enfatizzare artificialmente le cose, ma sono così dettagliati e puliti che i singoli strumenti e i dettagli nelle registrazioni risaltano come in un ambiente dal vivo.

Nonostante il Non c'è suono sibilante da sentire nell'enorme riproduzione dei dettagli e le mie orecchie sono abbastanza sensibili.

Midrange

Come per gli alti, lo stesso vale per i medi: le voci, sia maschili che femminili, sono riprodotte in modo molto credibile. Si distinguono ma non coprono il resto della musica. Mentre le voci sono leggermente enfatizzate in Legend X o Hero, qui non sembrano esserci picchi di frequenza. Attribuisco questo alle qualità tecniche e alla superiorità dell'Odino.

Bassi / Subbass

La potenza di due subwoofer Weapon 9+ ti dà una base sufficiente per supportare le altre frequenze e un buon punch e Rumble. Tuttavia, questo display per basso differisce dal Legend X, la (non) famosa regina dei bassi nella gamma di EE.

Penseresti che qui ci siano meno bassi. In verità, però, il basso è molto ben strutturato e controllato. Ci vuole solo un po' di tempo per apprezzarlo e apprezzarlo appieno. È lì quando è necessario, sostiene e diverte molto senza soffocare o coprire tutto il resto. È probabilmente il miglior bilanciamento qualità/quantità dei bassi che abbia mai sentito in un in-ear o in una cuffia.

Soundstage

Il soundstage di Odin non è enorme ma abbastanza realistico, direi.
È un IEM chiuso e non una cuffia aperta. Non sono stati usati trucchi per sovrapporre le frequenze per "falsare" l'impressione di un grande palco, il che mi sta perfettamente bene. Ammiro la naturalezza che l'Odin offre qui e in generale.

Separazione dei canali

La separazione dei canali è molto buona. Non è così spaventoso come il Legend X, che a sua volta promuove la sensazione di naturalezza e leggerezza. Che altro c'è da dire, che altro c'è da lodare?

Neutralità

Con l'Odino faccio fatica a valutare e descrivere la neutralità. Questo non perché non sia neutrale, ma probabilmente perché "neutrale" è il termine sbagliato per descriverlo. Lo descriverei come l'IEM/cuffia più bilanciato che abbia mai sentito.

Guadagno / Adattabilità / Scalabilità

L'Odin potrebbe non aver bisogno di una fonte particolarmente potente in termini di guadagno, ma sicuramente una che offra una buona sinergia.

La sinergia con i dispositivi Cayin da N3pro a N6II a N8 è semplicemente meravigliosa. Poiché l'Odin si trova all'estremità superiore della scala, migliore è il DAC/amplificatore collegato, migliore è il risultato. Mentre la combinazione con l'N8 è probabilmente la massima possibile in questo momento, la combinazione con l'N6II è stata quasi altrettanto eccezionale a un prezzo molto più basso.

Un'altra grande combinazione sono i DAC/amplificatori desktop Burson. In effetti, questo test è stato fatto con il Burson Conductor 3X Reference perché lo considero una fonte abbastanza neutra ma musicale.

In breve, l'Odin beneficia di una sorgente più "calda", più musicale con una potenza di amplificatore sufficiente e si adatta molto alla sorgente giusta.


Confronta < br>
Empire Ears Legend X (2199, -US $)

The Legend X è un monitor in-ear meraviglioso, coinvolgente e divertente. I suoi bassi sono leggendari e la riproduzione dei dettagli è eccellente. L'LX ha una separazione dei canali quasi inquietante e un palcoscenico abbastanza ampio per un IEM. Mi piace moltissimo!

Quindi quali sono le differenze che potrebbero farti spendere $ 1200 in più sull'Odin, chiedi? In realtà è tutto riassunto in una parola: CONTROLLO.

L'Odin fa tutto quello che fa l'LX, ma tutto, ogni dettaglio è in equilibrio l'uno con l'altro. Non c'è sanguinamento del basso, non il minimo sibilo, niente è esagerato. Tutto è buono come perfetto. Da quello che ho sentito, EE ha fatto molti sforzi per rendere l'Odin un abbinamento perfetto invece di renderlo uno spettacolo. Questo ha pagato.


Conclusione

Per me, l'Odin è l'apice di ciò che si può ottenere in un IEM attraverso l'alta tecnologia e la messa a punto. Al momento di questa recensione, non riesco a pensare a nessun altro in-ear che possa suonare meglio. Ovviamente ci sono prodotti simili o anche più costosi là fuori e non ho avuto la possibilità di provarli. Ma anche se non lo faccio mai, per me personalmente l'Odin è (finora) l'apice di ciò che si può ottenere con un suono in-ear.



Da asporto

  • Suono incredibilmente chiaro, dettagliato, bilanciato e potente
  • Forse il miglior IEM della sua categoria
  • Si adatta bene alla fonte
  • Aspetto sbalorditivo
  • Ottimo cavo




1 Kommentar 1

Joshua am

Hi Tom! I loved your review above and the insight you gave into these premium set of IEMs. It was really detailed. Keep up the good work and looking forward to your future IEM reviews!

Hinterlassen Sie einen Kommentar

Bitte beachten Sie, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen